Come sopravvivere alle festività Natalizie?

 

Questo articolo lo scrivo per tutti i miei pazienti che stanno seguendo una corretta alimentazione e tutti quelli che desiderano godersi le feste in famiglia e a tavola senza sensi di colpa.

 

Con dei semplici accorgimenti a tavola, eviterete di ritrovarvi nei primi giorni di gennaio con la pancia gonfia, chili di troppo, problemi intestinali, digestivi e umore nero.
Riuscirete a concedervi le pietanze gustose e i dolci della tradizione natalizia restando comunque in forma e in salute.

Leggete tutto attentamente e mettete subito in pratica!

GIORNO DI VIGILIA  – 24 dicembre:

Colazione Vigilia: come previsto dalla dieta o equilibrata  (evitare però croissant o dolciumi o torte varie!).

Pranzo Vigilia: molto scarno fatto con  verdura + secondo di pesce o formaggi e magari della frutta secca opp. 1 fettina sottile di torta salata o pizza di scarola (no pasta, no pane, no frutta);

Cena Vigilia: come è nella propria tradizione: antipasto, primo + secondo + contorni vari (se patate o piselli solo 1 cucchiaio).

 

 

GIORNO DI NATALE  – 25  dicembre:

Colazione Natale: come previsto dalla dieta o equilibrata  (evitare però croissant o dolciumi o torte varie!).

Pranzo Natale: come è nella propria tradizione: antipasto, primo + secondo + contorni vari (se patate o piselli solo 1 cucchiaio) + frutta secca + dolci della tradizione

N.B.: evita pane, patate,  frutta

Cena Natale: Digiuno (si a tisane digestive e sgonfianti allo zenzero e limone, finocchietto, cumino, etc.)

 

GIORNO DI SANTO STEFANO  – 26  dicembre:

Colazione: come previsto dalla dieta o equilibrata  (evitare però croissant o dolciumi o torte varie!).

Pranzo: avanzi di  Natale (ma solo assaggini!) (no pasta, no pane, no frutta);

Cena: frutta fresca + verdura o digiuno opp. brodo vegetale.

27 dicembre: 

Colazione: come previsto dalla dieta o equilibrata  (evitare però croissant o dolciumi o torte varie!) + frutta frullata o centrifugata;

Pranzo: fatto con  verdura + secondo di pesce o formaggi o carne o uova + frutta secca opp. 1 fettina di pane integrale;

Digiuno dalle ore 15.00 alle ore 8.00  del giorno dopo  opp. per chi non riesce a digiunare Cena fatta con brodo vegetale + secondo + verdure + frutta fresca.

N.B.: Bere almeno 2 l di acqua al giorno meglio se tisana a base di zenzero e limone opp. acqua con aggiunta di alcune gocce di depurante sotto forma di prodotto pronto all’uso.

 

Dal 28 al 30 dicembre:

Colazione: come previsto dalla dieta o equilibrata  (evitare però croissant o dolciumi o torte varie!) + frutta frullata o centrifugata;

Pranzo: fatto con  piccola porzione di pasta o riso o legumi + verdura + secondo di pesce o formaggi o carne o uova;

Cena: fatta con verdura + secondo + 1 fettina di pane integrale +  frutta fresca.

Si possono inserire anche dei piccoli spuntini metà mattina e metà pomeriggio fatti con frutta secca o parmigiano opp. olive opp. ciocc. fondente o frutta fresca.

N.B.: Bere almeno 2 l di acqua al giorno meglio se tisana a base di zenzero e limone opp. acqua con aggiunta di alcune gocce di depurante sotto forma di prodotto pronto all’uso.

VIGILIA CAPODANNO– 31 dicembre: vedi 24 dicembre (non può mancare cotechino e lenticchie consumati a mezzanotte per augurare un prospero anno nuovo)

CAPODANNO– 1 gennaio: vedi 25 dicembre

Inutile dirlo, in questi giorni di feste approfittare del tempo a disposizione per fare delle lunghe passeggiate all’aria aperta visitando le piazze e i borghi della nostra splendida Italia addobbati a festa con luminarie, alberi e presepi.

Dal 2 gennaio

Comincia il 2020 con un regime alimentare sano molto simile ai giorni dal 27 al 30 dicembre che ti aiuterà a ritrovare forma sia fisica che psichica, linea, buon umore e salute. L’ideale sarebbe associare un’attività fisica che ci piace di più.

Non mi rimane dunque che augurarti un Buon Natale in salute e in forma!

Se vuoi ricevere consigli sulla dieta più adatta a te per iniziare al meglio il nuovo anno e rimetterti in forma per l’estate scrivimi oppure chiamami al numero   349 5823384.