Parkinson e alimentazione personalizzata

Che cos’è il Parkinson?

Il Parkinson è una patologia neurodegenerativa causata dalla  morte delle cellule che producono il neurotrasmettitore dopamina che si trovano nella  substancia nigra, una regione del mesencefalo.

All’esordio della malattia, i sintomi più evidenti sono legati al movimento, ed includono tremori, rigidità, lentezza nei movimenti e difficoltà a camminare. In seguito, possono insorgere problemi cognitivi e comportamentali, con la demenza che si verifica a volte nelle fasi avanzate.

La malattia di Parkinson è più comune negli anziani; la maggior parte dei casi si verifica dopo i 50 anni.

 

Quali sono le cause che portano alla malattia di Parkinson?

Non si conoscono ancora le cause scatenanti ma gli studi si stanno concentrando sul Microbiota intestinale.

Per visualizzare gli studi collegarsi  al seguente link:

https://www.parkinson.it/farmaci/microbiota-intestinale-influenza-terapia-anti-parkinson.html

 

Alimentazione personalizzata come valido aiuto nella cura della Malattia di Parkinson

L’alimentazione personalizzata svolge  5 funzioni principali:

  1. migliorare assorbimento Levodopa (farmaco elettivo per la cura del Parkinson!);
  2. rallentare la progressione della malattia attraverso il controllo dell’infiammazione;
  3. contrastare la stitichezza dovuta all’ atonia dell’intestino del malato di Parkinson;
  4. contrastare la perdita di massa muscolare;
  5. autoriparare  i neuroni cerebrali con  l’utilizzo di antiossidanti

Quali test effettuare?

Test di genetica di Nutrizione (DNA);

Test del Microbiota intestinale

 

 

 

 

Per maggiori informazioni partecipa al congresso Parkinson Cafè il 4 maggio dalle 9.30 alle 12.00 oppure visita il sito

http://www.parkinsoncanavese.it/images/LocandinaParkinsonCafe.pdf

In alternativa, puoi scrivermi oppure chiamarmi direttamente al numero   349 5823384